Gruppo Unicomm per Differenza Donna con la campagna “Il desiderio più grande di una donna è essere libera. Libera di scegliere”.

In occasione della scorsa Giornata Internazionale della donna nei punti vendita Famila, Emisfero, Mega e A&O del Gruppo Unicomm ha avuto luogo la Campagna “Il desiderio più grande di una donna è essere libera. Libera di scegliere”. L’iniziativa ha coinvolto e sensibilizzato migliaia di clienti che, alle casse dei rispettivi supermercati, hanno potuto dare il…

Leggi tutto

27 febbraio 2024 – Elisa Ercoli Presidente di Differenza Donna: “Ancora un femmicidio ora bisogna reagire”

Elisa Ercoli Presidente Differenza Donna: “Un altro femminicidio che ci travolge in un’ondata di violenza contro le donne che continua ad ucciderci. Dobbiamo reagire subito, dobbiamo garantire capendo subito come la rete antiviolenza debba attrezzarsi immediatamente per prevenire e impedire altre morti di donne. Abbiamo leggi e dispositivi normativi, ma manca ancora tanto: informare le…

Leggi tutto

Appello al Consiglio Europeo: senza consenso è sempre stupro. Rimanga così nella direttiva.

Una vicenda molto grave si sta verificando nel silenzio dei media: L’Italia si sta battendo, nel Consiglio Europeo, perché la direttiva sulla violenza sessuale continui a considerare stupro il sesso senza consenso, Differenza Donna e decine di Associazioni femministe e di Centri Antiviolenza abbiamo già fatto un appello, ma ora serve un passo in più.…

Leggi tutto

Dicembre/Gennaio – CORSO DI FORMAZIONE ON-LINE rivolto alla Rete Antiviolenza Nazionale nell’ambito del progetto europeo “FuTuRE”

CORSO DI FORMAZIONE ON-LINE NELL’AMBITO DEL PROGETTO “FUTURE” – FOSTERING TOOLS OF RESILIENCE AND EMERSION OF GBV WITH INTERSECTIONAL PERSPECTIVE Differenza Donna lancia una proposta formativa interamente on-line sul tema della violenza maschile contro le donne Differenza Donna, ONG nata nel 1989 per prevenire, contrastare e far emergere la violenza maschile contro donne, bambine e bambini, propone…

Leggi tutto

Flash Mob davanti Montecitorio contro le sentenze sessiste e la vittimizzazione secondaria

17 luglio 2023 – Roma, Piazza Montecitorio. Alle ore 12:15 di lunedì 17 luglio, si è tenuto un Flash Mob di protesta davanti Montecitorio contro le sentenze sessiste, in particolare dopo l’assoluzione di un collaboratore scolastico dopo aver molestato una studentessa in una scuola di Roma, perché la cosiddetta “palpata breve” sotto i dieci secondi…

Leggi tutto