Centri antiviolenza

IMG_9202

Centri antiviolenza

I Centri antiviolenza  di Differenza Donna  sono lo strumento prioritario di cui l’Associazione si avvale per  prevenire e contrastare la violenza di genere.

Per contrasto intendiamo un universo di attività che nel loro complesso sono impegnate a condurre chi ha subito violenza, verso la riscoperta della propria identità, del proprio valore, delle proprie competenze, per ritrovare così il  desiderio di un nuovo progetto di vita.
Nei Centri Antiviolenza di Differenza Donna vengono accolte e, se necessario, ospitate donne di ogni Paese, cultura e religione. Il nostro capitale è la motivazione, la competenza e l’esperienza di noi operatrici. I nostri migliori investimenti sono i programmi  di libertà che mettiamo in atto.

I  centri di Differenza Donna  vogliono essere dei luoghi di benessere perché sono confortevoli, perché ad ognuna è dato un ascolto attento e competente, perché tutte possono usufruire dei molti servizi che offrono, perché i bambini sono seguiti con attenzione, perché vi nascono amicizie fra ospiti a volte durature, perché è possibile scambiarsi esperienze e conoscere   costumi, tradizioni e religioni delle altre, perché infine è sempre possibile fare una torta tutte insieme. E quando arriva un compleanno si festeggia.

I nostri centri non li pensiamo assistenziali, convinte come siamo che le forme dell’assistenza lasciano immodificati i problemi, che rispuntano appena l’aiuto cessa. Il nostro sostegno invece tende a restituire nelle mani della donna accolta o ospite del centro la sua vita, ma arricchita da un’esperienza che l’ha condotta verso la conquista di una autonomia, indispensabile per proiettarsi verso un futuro scelto e non imposto con il sopruso.  Una donna libera di scegliere, forte nella sua identità, capace di una analisi critica delle relazioni, consapevole delle sue competenze è preziosa per l’intera società.

I nostri Centri offrono in forma assolutamente gratuita:
Ascolto telefonico 24 ore al giorno
Collocazione in Casa Rifugio in caso di grave pericolosità
Accoglienza anche per i figli piccoli
Sostegno al maternage
Consulenza legale, sociale, psicologica
Sportelli antistalking
Avvio di procedure con i servizi territoriali (scuole, ospedali, consultori, ecc.)
Avvio di procedure con le istituzioni (Tribunali, Comuni, Regioni, ecc.)
Mediazione interculturale
Gruppi di auto aiuto

Centro di accoglienza per donne che non vogliono più subire violenza – Regione Lazio

Centro Antiviolenza del Comune di Roma “Donatella Colasanti e Rosaria Lopez”

Prendere il volo - Un centro per donne vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale

Centro Libere da, Libere per - ospita donne sopravvissute a tratta e a sfruttamento sessuale e lavorativo - finanziato nel primo anno di attività dal Fondo di Beneficienza di Banca Intesa Sanpaolo 

Centro Antiviolenza "Irma Bandiera" finanziato dalla Regione Lazio con capofila Roma Capitale e partner Differenza Donna 

Centro Antiviolenza "Alda Merini" finanziato da Roma Capitale

Centro Antiviolenza "Alessia e Martina Capasso"

Centro Antiviolenza La Sibilla

Centro Antiviolenza Galassia

Centro Antiviolenza Aretusa -offre ascolto e sostegno alle donne del territorio del Piano Sociale S10 - Atena Lucana (SA)

Centro Antiviolenza Leucosia di Salerno finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento Politiche per la Famiglia nell'ambito del Progetto “Dammi la mano”, percorso di resilienza e sostegno per bambini, bambine e adolescenti vittime di violenza assistita e per orfani e orfane di femminicidio

Casa di Semiautonomia “Franca Viola”

2020 - Gestione del Numero Antiviolenza e Stalking 1522

Sportello contro le multiple discriminazioni

PROGETTI PASSATI:

Centro di accoglienza per donne in difficoltà, sole o con figli “Maree” - Regione Lazio (2000-2019)

Centro per donne vittime di violenza e in difficoltà antiviolenza “Le Lune”

Casa di Semiautonomia “Franca Viola”

Progetto EWA - Empowering Women Antiviolence

Centro Antiviolenza del Comune di Roma “Donatella Colasanti e Rosaria Lopez”

Centro per donne in difficoltà La Ginestra