Differenza Donna contrasta il DDL Pillon

Nella Conferenza Stampa del 18 settembre 2018 tenutasi al Senato, l’Associazione Differenza Donna ONG ha chiesto l’immediato e urgente ritiro del disegno di legge presentato dal Senatore Pillon che, in tema di disciplina di separazione dei coniugi e affido dei minori, vuole apportare modifiche ritenute lesive dei diritti delle donne, delle bambine e dei bambini, così come garantiti dalla Costituzione e dalle tante Convenzioni Internazionali ratificate dal nostro paese.

L’Ufficio Legale di Differenza Donna, sulla base della sua lunga ed intensa esperienza a sostegno delle donne in uscita dalla violenza e del benessere delle loro figlie e figli, ha elaborato un documento che espone chiaramente le motivazioni per cui il ddl si ritiene contrario ai diritti giuridicamente tutelati delle donne e dei loro figli e figlie. Il documento è stato inviato a Parlamentari e ai/alle Presidenti dei gruppi parlamentari di Senato e Camera dei Deputati.

Per visualizzare il documento redatto a cura delle Avv. Teresa Manente, Avv. Simona Napolitani e Avv. Ilaria Boiano clicca qui 

FIRMA l’appello lanciato su Change.org da D.i.Re, la Rete Nazionale dei Centri antiviolenza, per chiedere il ritiro del Ddl Pillon: CLICCA QUI